Inno a San Pardo

   

(registrazione del 1977)


1

               

Le voci alziam di giubilo                                                          

A Dio che Pardo elesse      

Larino per proteggere;       

E con le voci stesse    

Lodiam lalto Signore,                                         
Che a Pardo Protettore            

Di gloria un serto dà,        

Che nel cader dei secoli                      
Immoto resterà.

 

 

2

               

Fu Pardo il santo apostolo                                                         

Della Moresca gente,     

Che, a Cristo ribellandosi,     

Quel buon pastor paziente,   

Mentre che pasce e regge                                        
Il suo diletto gregge,           

Ingrata discacciò;       

Ma lospitale Dàunia                    
Asilo a lui prestò.

 

 

3

               

E di Larino il popolo                                                         

Un dì si mosse armato,     

E presso di Lucera      

Quel corpo venerato   

Rapì devoto e pio;                                        
E per voler di Dio           

Fu nostro protettor;       

A Lui è dovuto il cantico                     
Del grato nostro cor.

 

 

4

               

Pardo, ci sii propizio                                                         

Innanzi al divin trono;     

Imploraci le grazie,      

Cimplora Tu il perdono;   

Tu ci proteggi in vita,                                        
Tu ci concedi aita,           

Ci guidi alla virtù;       

E cessi in noi del vizio                     
La dura servitù.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0
About

home